AdEPP incontra il responsabile economia del Pd, Stefano Fassina

“Un incontro molto proficuo che ha aperto la strada ad un futuro di confronto e di collaborazione – così il presidente dell’Adepp, Andrea Camporese, dopo il colloquio avuto questa mattina con il responsabile economico del PD, Stefano Fassina. “che ha riconosciuto alle Casse un ruolo fondamentale non solo per la tutela dei propri iscritti ma come attori di una nuovo progetto di welfare e di sviluppo del nostro Paese”.

“Abbiamo condiviso con il dottor Fassina le problematiche inerenti la doppia tassazione che blocca risorse che potrebbero, invece, essere liberate per investire sul lavoro. – sottolinea il presidente Camporese – I professionisti e i giovani in primo luogo hanno bisogno di sostegno e il responsabile economico del Partito Democratico ha espresso la consapevolezza della difficile situazione in cui versano i nostri iscritti che sono ben lontani dall’idea di casta e protezione che si era affermata negli anni passati. Lavoratori come gli altri, spesso meno protetti di altri e quindi bisognosi di essere sostenuti nell’intero arco della vita lavorativa”:

“E’ stata apprezzata e condivisa – continua Camporese – la nostra idea di mettere in campo risorse che possano sostenere i professionisti e i giovani sia nello start up sia nell’accesso al credito. I dati che abbiamo mostrato hanno fotografato l’esatto quadro di una crisi che sta travolgendo il settore. Un professionista che affronta lunghi anni di basso reddito all’inizio della sua carriera, in un sistema contributivo, non potrà mai sperare in una futura prestazione previdenziale adeguata. Serve quindi un Fondo Interprofessionale di garanzia per rischi demografici, finanziari, e di tutela sociale che potrà finanziarsi con la graduale diminuzione dell’assurdo sistema di doppia tassazione che non ha eguali in alcun Stato dell’Unione Europea”.

“Noi – conclude il presidente dell’Adepp – abbiamo messo sul tavolo le idee, i progetti e i possibili investimenti da mettere in campo per rilanciare il lavoro e lo sviluppo nel nostro Paese. Il responsabile economico del Partito Democratico e candidato alle prossime elezioni, Stefano Fassina, ha ribadito la volontà di un futuro Governo Bersani di considerare gli Enti di Previdenza Privatizzati una risorsa preziosa, degni di rispetto e di considerazione anche in funzione di un futuro ruolo attivo in un programma di investimenti pubblici, di grande aiuto anche per i settori rappresentati di soggetti con i quali confrontarsi per individuare strategie per un nuovo welfare allargato”.