AdEPP e Regione Liguria. Un Protocollo d’Intesa sui liberi professionisti

La Giunta della Regione Liguria ha approvato un protocollo d’intesa con Adepp che prevede l’ampliamento delle attività dell’Osservatorio regionale sul mercato del lavoro e la creazione di un’apposita sezione dedicata al lavoro autonomo professionale.  Al centro dell’accordo anche la promozione di servizi di formazione, tutoraggio e consulenza rivolti a lavoratori autonomi e del mondo delle professioni.

“Il lavoro autonomo e le imprese individuali – ha spiegato l’assessore al Lavoro Gianni Berrino, presentando in Giunta la delibera sul protocollo con Adepp – costituiscono più del 62% del totale delle imprese liguri, sopra la media nazionale del 61% che rappresenta il primato a livello europeo. Davanti a questi numeri e all’incidenza che il lavoro autonomo e le professioni rivestono sul tessuto economico e sociale della nostra regione, riteniamo strategico instaurare un rapporto di collaborazione con l’associazione che esercita funzioni di tutela e promozione dei liberi professionisti per poter calibrare in maniera sempre più efficace le politiche attive del lavoro”.

“Un accordo che nasce dalla necessità di documentare in maniera puntuale e aggiornata i cambiamenti economici e sociali che stanno investendo il settore delle libere professioni – ha sottolineato Francesco Verbaro, senior advisor AdEPP –  per individuare le politiche attive più efficaci indirizzate anche alla costruzione di professionalità di alto livello, capaci di essere competitive sul mercato in trasformazione. I dati raccolti dal nostro Centro studi, e dalle Casse aderenti all’associazione, relativi ai redditi medi ed alle entrate contributive articolati per categoria professionale  andranno ad implementare l’Osservatorio regionale sul Mercato del Lavoro”.