Enpam e Inarcassa, via ai primi assegni di pensione in regime di cumulo

“A seguito della sottoscrizione dell’accordo con l’Inps, avvenuta lo scorso 28 marzo, la Cassa previdenziale degli ingegneri ed architetti ha posto in liquidazione ad aprile i primi 8 trattamenti di pensione in cumulo: 5 di vecchiaia ordinaria e 3 di vecchiaia anticipata”.

Anche la Cassa di previdenza ed assistenza dei medici e degli odontoiatri ha liquidato laa prima pensione in regime di cumulo gratuito dei contributi. “La dottoressa  -scrive in una nota l’Enpam – aveva presentato la propria domanda all’Inps quasi un anno fa e gli uffici hanno completato la pratica in tre giorni”.

“Abbiamo mantenuto le promesse fatte. La mediazione di cui siamo stati protagonisti ha permesso di sbloccare la situazione. Ora rapidamente potranno essere liquidate tutte le pensioni di chi ha fatto richiesta – ha dichiarato il presidente dell’Enpam Alberto Oliveti.

“La prima pratica di pensione in cumulo è stata definita – sottolinea la nota – utilizzando la piattaforma informatica messa a disposizione dall’Inps questa settimana, e tuttora in fase di test”.

“L’intesa che Inarcassa ha voluto siglare sin da subito – dichiara sempre attraverso una nota il presidente Giuseppe Santoro – apre nuove prospettive di collaborazione tra pubblico e privato, che andranno a sicuro vantaggio degli architetti e ingegneri liberi professionisti. Abbiamo lavorato in stretto raccordo con l’Inps, per sciogliere i molti nodi tecnico-amministrativi e dare finalmente corso alle giuste aspettative di coloro che, da tempo, attendevano l’applicazione di questa norma”.