Amm. Pettorino, maggior capacità governo settore marittimo

72

(ANSA) – GENOVA, 27 GIU – "Da quando nel 1998 è stato abolito ilMinistero della Marina Mercantile, l’amministrazione del settoremarittimo si è fortemente indebolita, anemizzata. E’ necessariorecuperare capacità di governo del settore". Ne è convintol’ammiraglio Giovanni Pettorino, Comandante Generale del Corpodelle Capitanerie di Porto, intervenuto al convegno "#Fattoricompetitivi 2.0" organizzato nell’ambito del Port & ShippingTech, a sua volta parte della Genoa Shipping Week, in corso nelcapoluogo ligure. "Le amministrazioni locali, quelle che oggisono le Autorità di Sistema hanno riempito gli spazi vuoti in unperiodo di grande cambiamento del settore, caratterizzato dalgigantismo navale, da concentrazione del mercato e anche dalleopportunità offerte dalla Nuova Via della Seta". Quest’ultimo,però è un tema che – per Pettorino – necessiterebbe di ungoverno più deciso:"Quando ci sono investimenti esteri neiterminal portuali servirebbero norme precise e forse pure unsistema di golden-share che ad oggi manca".