Figlio con 15enne: processo cambia, rito ordinario dall’1/7

12

(ANSA) – PRATO, 14 GIU – Niente rito abbreviato (e relativosconto di un terzo della pena in caso di condanna) ma processoimmediato con rito ordinario e prima udienza dall’1 luglio. Loha deciso il giudice Francesco Pallini di Prato nel procedimentoa carico della donna 31enne imputata di violenza sessuale e attisessuali sul 15enne da cui ha avuto un figlio. Il giudice haaccolto un’eccezione della parte civile presentata due giornifa, relativa alla mancanza di una procura speciale. Lacircostanza vanifica la celebrazione del processo abbreviatocome era stato chiesto dalla difesa. Dunque ci sarà un giudizioimmediato – senza filtro dell’udienza preliminare madirettamente a processo – come voleva la procura. Con la donnaverrà processato il marito, imputato per aver detto di esser luiil padre del bambino nato dalla relazione della moglie con lostudente 15enne cui impartiva ripetizioni di inglese.