Morto travolto da treno: testimone, ridevano di lui

91

(ANSA) – FIRENZE, 5 SET – E’ morto nella notte all’ospedaledi Careggi il giovane travolto e rimasto gravemente ferito da untreno a Castelfiorentino (Firenze) il 4 settembre, Marko Kaziu,20 anni, a un passaggio a livello. Sulla vicenda però emerge unrisvolto anch’esso grave. "Il treno lo ha travolto e ho vistodei ragazzi ridere di lui". Paolo Nigi, fotografo che si trovavanella vicina stazione ha scritto su Fb: "La cosa che mi haveramente inorridito erano le persone che ci ridevano su", "treragazzi su venti anni che sogghignavano dicendo ‘che cretino’" e"altri che ridevano nel sottopassaggio, mentre stavo andandovia". Il giovane aveva scavalcato le sbarre e Nigi, andato sulposto per verificare cosa fosse successo e prestare soccorso,cosa fatta anche da altri passanti, commenta: "Indipendentementedalle colpe e dalla negligenza del ragazzo nell’attraversaredurante l’arrivo del treno, non si può ridere della probabilemorte di una persona". Il sindaco Alessio Falorni aggiunge:"Recuperiamo la nostra umanità".