Inpgi. Nessun commissariamento fino al 30 giugno

51

E’ quanto prevede un emendamento governativo alla Legge di Bilancio in fase di definizione ed approvazione. Ad annunciarlo è stato il Sottosegretario con delega all’editoria Andrea Martella al termine dell’audizione in Senato.

Una “boccata di ossigeno” visto che l’attuale norma prevedeva lo stop al commissariamento fino al 31 dicembre. Inoltre, sempre al 30 giugno 2020, è prolungata la scadenza per la presentazione del bilancio attuariale dell’Istituto di previdenza dei giornalisti.

Il bilancio attuariale serve, infatti, alla verifica finanziaria del risanamento che comunque l’Ente presieduto da Marina Macelloni ha già avviato.

Non resta che aspettare e sperare di portare a casa il via definitivo all’allargamento della platea degli iscritti con i “comunicatori” che dall’Inps dovrebbero passare all’Inpgi.