Clima: Cop25 senza accordo, secondo giorno extra di colloqui

33

(ANSA) – MADRID, 15 DIC – I colloqui sul clima alla Cop 25 diMadrid sono appena entrati nel loro ‘secondo temposupplementare’: dovevano terminare venerdì ma nessun accordo èstato ancora raggiunto, e sono ormai entrati, di domenica, nelloro quattordicesimo giorno. I funzionari di quasi 200 Paesi nonsono riusciti a superare i loro diversi punti di vista su alcunipunti chiave. Così, a tarda ora di sabato, la presidente dellaconferenza, la ministra cileno dell’Ambiente Carolina Schmidt,ha detto ai delegati già stremati di tornare a riunirsi all’1.30 per esaminare i nuovi accordi elaborati dalla sua squadra."Le cose si stanno mettendo a posto", ha detto prima di tornarein sala. Ma i rappresentanti dei Paesi in via di sviluppo e igruppi ambientalisti hanno invece affermato che le bozzecircolate hanno rischiato addirittura di annullare o bloccaregli impegni assunti nell’accordo di Parigi del 2015, accentuandola forbice tra quello che richiedono gli scienziati e quello chei negoziatori sono disposti a offrire.