Coronavirus: un ospedale e medici cinesi a Ancona

53

(ANSA) – ANCONA, 25 MAR – Entro tre giorni verrà realizzatodalla Cina un ospedale da campo nelle Marche nel qualelavoreranno 50 medici, 80 infermieri e 30 tecnici tuttiprovenienti dal paese asiatico. Lo ha annunciato il capo delleemergenze della Protezione Civile Luigi D’Angelo sottolineandoche si tratta di tutti sanitari ed esperti che "hanno lavorato aWuhan e che potranno portare un’esperienza importante". Lastruttura, ha detto all’ANSA il presidente della Regione MarcheLuca Ceriscioli sarà posizionato nell’area dell’ospedaleregionale di Torrette ad Ancona. Ospiterà una sessantina diposti letto di terapia sub intensiva e intensiva. Tra Torrette ela sanità cinese c’è un rapporto "decennale che si èintensificato negli ultimi cinque anni": ogni anno operatorisanitari cinesi vengono ad Ancona per corsi di formazione especializzazione. "Siamo molto contenti, è un segnale importantedi attenzione" aggiunge Ceriscioli, che è stato informatostamattina della missione.