11 Febbraio 2015

Welfare, la strada è tracciata

Quanti sono gli Enti di Previdenza Privati che erogano già forme di sostegno ai propri iscritti? Quanti soldi sono o saranno stanziati per quel famoso welfare allargato ed integrato di cui si sente parlare? Quanti sono gli iscritti che hanno usufruito o chiedono incentivi per l’apertura del proprio studio professionale? E così via…queste e molte altre sono le domande che spesso i colleghi giornalisti rivolgono ai Presidenti o ai centri studi delle Casse. Quesiti ai quali non sempre è possibile rispondere proprio perché, anche se la strada è tracciata, sì è ben lontani dall’aver raggiunto il traguardo e potere quindi già fare un bilancio.

Certo è che gli Enti di previdenza da tempo si sono posti il problema tanto da avere,  oltre tre anni fa, approvato e divulgato “Il manifesto per un welfare dei professionisti italiani” nel quale si sottolineava la necessità di “un ruolo nuovo, polifunzionale e sussidiario delle Casse private”.

 

Continua a leggere

Ultime notizie

Giovani, il futuro è oltre confine 

Dalla ricerca targata Eurostat all'Istat, i dati pubblicati non lasciano speranza. Eppure secondo l'Aire gli under 40 non si perdono d'animo ed... espatriano..

UE, subito 1 miliardo per occupazione giovanile

Il progetto dovrebbe dare un nuovo impulso proprio a quella Garanzia Giovani che ha raccolto, almeno sulla carta, l'adesione di tutti gli Stati membri.

AdEPP, appuntamento  alla GNP 2015.  

Saranno le ICT a far da padrone nel convegno organizzato a Napoli il 13 maggio prossimo dalle ore 11,30.



"Garanzia giovani" le Regioni si muovono. In Abruzzo tutto pronto per il nuovo Por Fse.


News, appuntamenti e programmi per conoscere meglio l'Unione Europea

Una finestra aperta sugli Enti Privatizzati e Privati associati all'AdEPP
---