29 Aprile 2016

Ieri,oggi,domani per i Commercialisti?

"La domanda è suggestiva, richiede di declinare i tre tempi, per spiegare l’evoluzione della nostra realtà negli ultimi vent’anni e immaginare la sua proiezione nei prossimi venti.  - risponde il Presidente della Cassa Renzo Guffanti - Seguendo il parallelo che viene proposto, posso dirle che Ieri, ai margini della privatizzazione, abbiamo preso in mano una gestione in pesante disequilibrio, che se non fosse stata reimpostata nei modi e nei tempi giusti avrebbe provocato danni irreparabili al sistema. Le stime attuariali realizzate nel 2001, sull’orizzonte inusuale di 40 anni, prevedevano un valore negativo del patrimonio per più di 15 miliardi di euro nel 2040. Oggi, invece, dopo aver reperito adeguata copertura alle generosissime promesse previdenziali spese negli anni ‘90, abbiamo operato per ricucire lo “strappo” generazionale introdotto dalla riforma, e per definire aspettative previdenziali su standard più elevati rispetto ai severi correttivi introdotti nel 2004. Dopo aver messo in sicurezza le pensioni, dal 2012 la Cassa ha attivato politiche finalizzate ad incrementare l’adeguatezza delle pensioni calcolate con il metodo contributivo, in un’ottica di equità intergenerazionale, attraverso una maggiore aliquota di computo e la retrocessione dell’integrativo si arriva ad incrementare fino al 40% in più il valore del montante, rispetto al contributo soggettivo effettivamente versato, percentuale che decresce al crescere del rateo di pensione maturato con il metodo reddituale. A ciò si aggiunga, sul fronte assistenziale, il potenziamento derivante dalla completa riscrittura del Regolamento di Assistenza compiuto dal 2013 ad oggi. Domani entreremo in una nuova fase, che dovrà proiettarci verso un welfare moderno e flessibile, in cui mettere, con le capacità e l’organizzazione di cui disponiamo, le risorse al servizio di una migliore copertura di tutti gli aspetti, sia previdenziali che assistenziali, dato che il fronte dei nuovi bisogni avrà un’importanza sempre crescente. Il percorso avviato da questa presidenza ha portato ottimi risultati e tracciato una strada che, sono convinto, verra' percorsa anche dal nuovo corso, così da creare maggiore valore per tutti i nostri iscritti". 

E da un nuovo welfare per i professionisti alla partecipazione al Fondo Atlante, l'intervista con il Presidente Guffanti scorre veloce per chiudersi con la nota "dolente" della doppia tassazione." Da sempre ci viene “inflitta” una tassazione che accomuna le Casse in tutto e per tutto al profilo del capitalista, quando noi nella realtà siamo operatori previdenziali, per di più di primo pilastro. La crescita delle riserve è il risultato della efficacia con cui le Casse hanno tenuto fede al patto fondante, saper creare e gestire previdenza obbligatoria senza gravare in alcun modo sulle spalle dello Stato".  

 Continua a leggere

 

Ultime notizie

I giornalisti e "Le grandi bellezze".

Il Presidente della Casagit, Daniele Cerrato, ci racconta la professione più amata e discussa degli ultimi tempi e dice: "  Non dimentichiamo i giornali locali, l’editoria periodica; realtà “piccole” rispetto ai quotidiani nazionali che svolgono un compito insostituibile per le identità del territorio e la capillarità dell’informazione. Hanno sempre rappresentato, tutte insieme, un bacino di lavoro importante. Oggi, in molti casi, nelle loro redazioni si contano troppe scrivanie vuote".

 Continua a leggere

Giornalisti 2.  Due giorni per la libertà di stampa

Tutto pronto per la “48 ore per l’informazione” organizzata dalla Fnsi, insieme a UsigRai, Articolo 21, Reporters sans Frontieres Italia, Amnesty International Italia  e alla quale ha aderito la Rete Illuminareleperiferie che vede tra gli organizzatori e promotori anche l’Inpgi, la Cassa di Previdenza dei giornalisti italiani.

Continua a leggere

GNP 2016. Nel nome delle Casse di Previdenza

Prende il via il prossimo 10 maggio la tre giorni dedicata al lavoro, alla previdenza e alla salute organizzata da Itinerari previdenziali. E nella cornice partenopea non potevano mancare gli eventi che vedono alcune Casse di previdenza scendere in campo. Aprite dunque l'agenda e cerchiate in rosso date e orari. 

 Continua a leggere


 Credito d'Imposta per le Casse. Ultimo avviso!!! Aspettativa di vita. Arriva il primo segno negativo Nanoteconologie, la Ue chiama gli stakeholder