Un clic e il Mondo scorre. Velocemente. Troppo velocemente

1003

Ricercatori, programmatori e volontari di tutto il mondo unitevi!!! In realtà già si sono uniti, almeno nel progetto ItaliaOra.org, lanciato dal Real Time Statistics Project,  con l’obiettivo di diffondere le statistiche in un formato dinamico ed accattivante al maggior numero di persone. Il network di siti gestiti dal Real Time Statistics Project include il sito Worldometers che presenta, anche in una versione italiana, le statistiche mondiali in tempo reale.

Le fonti utilizzate per i dati e le statistiche elaborate e pubblicate da ItaliaOra.org sono state selezionate attentamente per includere sia fonti istituzionali ufficiali (come ad esempio il Ministero dell’Interno e la Banca d’Italia) sia centri di ricerca come l’Istat (Istituto nazionale di statistica) e l’Eurispes (Istituto di Studi Politici Economici e Sociali).

Basta cliccare su http://www.italiaora.org/ e sarete travolti dai numeri che scorrono ad una velocità strabiliante, infatti, il meccanismo delle statistiche in tempo reale è basato su un algoritmo  sviluppato dal Real Time Statistics Project che elabora i dati più recenti a disposizione insieme al tasso di cambiamento stimato e le proiezioni generate dai loro modelli per calcolare il numero da visualizzare sulla pagina al millisecondo. L’algoritmo considera come momento attuale il giorno e l’ora impostate sull’orologio del computer di chi visualizza la pagina.

Angosciante ed impressionante la velocità dei numeri che si susseguono sul debito pubblico e sui soldi spesi in interessi sul debito pubblico oggi e… udite! udite! quelli spesi in chirurgia estetica. E mentre i dati sui lavoratori a tempo indeterminato possono spingerci a sbadigliare, quelli relativi ai guadagni di un parlamentare e di un manager sono quasi statici rispetto al guadagno del calciatore Ibrahimovic…. oggi.