Delitto Macchi: giudici appello assolvono Binda

254

(ANSA) – MILANO, 24 LUG – La Corte d’Assise d’Appello diMilano ha assolto Stefano Binda, il 51enne imputato perl’omicidio di Lidia Macchi, la studentessa di 21 anni uccisa nelgennaio 1987, in un bosco a Cittiglio, nel Varesotto. I giudicihanno respinto la richiesta del sostituto pg Gemma Gualdi, cheaveva proposto di confermare la sentenza di carcere a vitainflitta in primo grado a Varese. Sentenza che è stataribaltata.