Filippine: traghetto a fuoco nel sud, 3 morti

163

(ANSA) – MANILA, 28 AGO – Tre persone, inclusa una bambina diun anno, sono morte la notte scorsa nelle Filippine a causa diun incendio scoppiato a bordo un traghetto nel sud del Paese:245 persone sono state tratte in salvo da pescherecci e navi chetransitavano nella zona. La Guardia Costiera è ancora allaricerca di eventuali dispersi. Secondo il registro di bordo, sul ferry c’erano 36 membridell’equipaggio e 136 passeggeri, di cui 28 bambini, un numeronettamente inferiore alle persone tratte in salvo: per questo,la Guardia Costiera ha reso noto che la polizia chiederàspiegazioni al riguardo alla proprietà e al comandante deltraghetto. Sembra che le fiamme siano divampate nella sala macchine:l’incendio ha distrutto quasi completamente l’imbarcazione – laM/V Lite Ferry 16 – che però non è affondata. La sciagura èavvenuta circa tre chilometri al largo del porto di Dapitan,nelle provincia di Zamboanga del Norte, dove il ferry eradiretto dopo essere salpato martedì da Santander, nellaprovincia centrale di Cebu.