Emilia Romagna. Contributo al personale sanitario

1146

Dopo la Regione Campania anche l’Emilia Romagna erogherà un contributo di circa mille euro ma mentre l’Amministrazione presieduta da De Luca ha deciso di erogarli a tutti i professionisti e in egual misura, quella “capitanata” da Stefano Bonaccini la indirizzerà esclusivamente al personale sanitario.

La misura varata dalla Regione Emilia Romagna vuole essere un supporto/riconoscimento per il lavoro straordinario e l’impegno dei camici bianchi, infermieri e operatori socio sanitari  in prima linea per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

65 milioni di euro i soldi stanziati. Il contributo sarà erogato in un’unica soluzione, come stabilito dall’accordo tra l’amministrazione regionale e le confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil del comparto sanitario e i sindacati della dirigenza medico/sanitaria.

La misura sarà attuata nelle singole aziende sanitarie e gli importi saranno definiti sulla base delle funzioni e dell’impegno sostenuto da professionisti e operatori”.