Il Panorama Post-Lockdown per gli Psicologi

739

Nel mese di maggio, l’Enpap ha inaugurato un nuovo ciclo di webinar dedicato alla professione e ai cambiamenti in atto. Sono state proposte tematiche legate al panorama socio-economico e culturale e ai bisogni emergenti della popolazione, in particolare su come gli psicologi potranno affrontare le sfide di questo difficile momento e rilanciare la propria professione.

Per il mese di giugno, invece, l’Ente presieduto da Felice Damiano Torricelli, sposta l’attenzione su temi per alcuni versi legati anche all’emergenza Covid 19 ma indirizzati più alla cura di sé e degli altri e tra questi giovani/adolescenti e donne vittime di maltrattamenti.

Il primo appuntamento è previsto per il 18 giugno. Titolo “Adolescenti…apprendisti Adulti”

“La vita degli adolescenti è una continua transizione e un continuo fronteggiamento di situazioni nuove e cruciali – si legge sulla presentazione del webinar – In questo periodo di lockdown, gli adolescenti si sono trovati ad affrontare una doppia transizione, quella del passaggio dall’infanzia all’adolescenza o dall’adolescenza all’adultità e quella tra la vita normale e l’isolamento. E presto, in questo delicato passaggio, si troveranno ad affrontare anche il rientro a scuola, con tutte le problematiche correlate alla fase 2. In questo webinar proveremo a delineare le specificità delle molteplici relazioni degli adolescenti (con genitori, insegnanti, i pari, il mondo) in funzione della peculiarità della situazione attuale.

E poi c’è il tema della violenza sulle donne, un tema molto discusso, durante il lockdown da tante associazioni che si occupano di violenza di genere. “Donne vittime di maltrattamenti e uomini violenti: la convivenza con l’abusatore” è il tiolo del webinar del 23 giugno.

Gli organi di stampa hanno frequentemente segnalato che l’obbligo di permanenza in casa, imposto dalle misure di sicurezza adottate a contrasto del Covid-19, ha agevolato l’aumento del rischio di violenza intra-familiare, sia psicologica sia fisica, e al contempo ne ha scoraggiato la denuncia alle forze dell’ordine e le richieste di aiuto presso i centri anti-violenza. È davvero così? – si chiede l’Enpap- E come sono cambiate le prassi in questo periodo? Qual è invece la prospettiva degli autori di violenza?

Teresa Bruno affronterà il tema delle dinamiche di vittimizzazione nella violenza domestica correlate ai diversi livelli di rischio. Stefania Sacchezin presenterà l’attività svolta presso il Pronto soccorso di Circolo e del ponte di Varese con le donne che subiscono violenza fisica e/o sessuale, soffermandosi anche sulle modalità attuate in emergenza COVID. Giusy Vinciguerra presenterà l’attività svolta presso il Centro anti violenza e ne racconterà l’organizzazione in questo periodo di lockdown ed infine Paolo Giulini parlerà degli autori di violenza domestica: prevenzione e trattamento.