Enpapi. Rinnovato il sussidio “Quarantena Covid 19”

1126

Il Consiglio di Amministrazione ha deciso di rinnovare l’erogazione dell’indennizzo “Sussidio Quarantena Covid-19” per tutti quegli infermieri che risulteranno positivi al coronavirus o che saranno costretti anche alla sola quarantena precauzionale per un periodo inferiore ai 30 giorni, sino al 31 dicembre 2021.

Questo intervento, affiancato al pacchetto assistenziale già regolamentato dall’Ente, svolgerà una funzione di protezione mirata nei casi in cui il periodo di inattività, causata dal contagio o dall’isolamento, sia inferiore ai 30 giorni previsti dalla regolamentazione vigente.

La domanda deve essere corredata da una certificazione sanitaria, attestante il periodo di isolamento, fiduciario o obbligatorio (data di inizio e termine isolamento). Può essere presentata da tutti gli iscritti contribuenti alla Gestione Principale in regola con la posizione contributiva sino all’anno 2019 o che abbiano un debito pregresso non superiore a 3 mila euro (una eventuale rateizzazione del saldo 2019 o di un debito pregresso già concordata con l’Ente sarà ritenuta idonea per la presentazione della domanda).

La misura di sostegno, in forma ridotta (50%), sarà riconosciuta anche ai titolari di pensione o di un contestuale rapporto di lavoro dipendente non superiore al 50%.