Anpal. Aumentano i neet registrati alla Garanzia Giovani

1074

Aumentano i giovani che non lavorano e non studiano e quelli che trovano un lavoro ottengono o un contratto a tempo determinato o quello di apprendistato. E’ la fotografia scattata dall’Anpal, l’agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, al 31 gennaio 2021.

Vediamo allora i numeri pubblicati.

Sono 1.645.398 i Neet registrati alla Garanzia Giovani, con un incremento di 14.428 unità rispetto al mese precedente.

I giovani presi in carico dai Servizi per l’impiego, pari al 79,8% dei registrati, possiedono in prevalenza (79,6%) un profiling medio-alto e alto, ossia elevate difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro.

Sono stati avviati a un intervento di politica attiva 752.579 giovani (60,9% dei presi in carico). Le misure erogate sono oltre 951 mila, in prevalenza tirocini-extracurriculari (56,1%), seguiti da incentivi occupazionali (21,8%) e formazione (16,7%).

Al 31 gennaio 2021, il tasso di inserimento occupazionale dei 713.901 giovani che hanno concluso l’intervento risulta essere del 60,6%, per un totale di 432.708 occupati. Il contratto a tempo indeterminato (53,6%) e quello di apprendistato (24,9%) sono le tipologie contrattuali più diffuse.