Parlamento Europeo. Via al regolamento del programma “Orizzonte Europa”

787

Il Parlamento europeo ha approvato il regolamento di “Orizzonte Europa” il programma europeo per la ricerca e innovazione della programmazione 2021-2027, in vigore retroattivamente dal  1 gennaio 2021. Dotato di un budget che supera i 95 miliardi di euro, anche grazie ai 5,4 miliardi ricevuti da Next Generation EU, ma che riceverà ulteriori 4 miliardi a valere sul quadro finanziario pluriennale dell’UE (bilancio a lungo termine)  Per l’allocazione del budget tra le aree di attività v. infografica allegata.

Orizzonte Europa (Horizon Europe) si attua su tre pilastri:

1- “Scienza di eccellenza” che sosterrà i progetti di ricerca di frontiera, sviluppati e condotti dai ricercatori stessi mediante il Consiglio europeo della ricerca (CER). Finanzierà borse di studio e scambi per ricercatori tramite le azioni Marie Skłodowska-Curie e investirà in infrastrutture di ricerca

2- “Sfide globali e competitività industriale europea”che  sosterrà direttamente la ricerca relativa alle sfide della società e alle capacità tecnologiche e industriali, e definirà l’interesse principale delle missioni di ricerca a livello dell’UE. Comprende anche le attività svolte dal Centro comune di ricerca (JRC), che sostiene le autorità politiche a livello nazionale ed europeo con informazioni scientifiche indipendenti e assistenza tecnica

3 – “Europa innovativa” che mira a rendere l’Europa leader nell’innovazione creatrice di nuovi mercati e, rafforzando ulteriormente l’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT), a stimolare l’integrazione delle attività economiche, della ricerca, dell’istruzione superiore e dell’imprenditorialità.

Trasversalmente ai tre pilastri si perseguiranno cinque obiettivi di missione costantemente monitorati da altrettanti consigli (board) e assemblee:

– Accelerazione della transizione verso un’Europa resiliente e pronta alla sfida climatica;

– Lotta contro il cancro;

– Raggiungimento dell’obiettivo di 100 città a impatto climatico zero entro il 2030;

– Rigenerazione degli ecosistemi marini e d’acqua dolce;

– Cura dei suoli: garantire che entro il 2030 almeno il 75 % dei suoli sia sano e in grado di svolgere le funzioni essenziali.

Il programma prevede la creazione e il consolidamento di partenariati europei in cui l’UE, le autorità nazionali e/o il settore privato si impegnano congiuntamente a sostenere lo sviluppo e l’attuazione di un programma di attività di ricerca e innovazione. Obiettivo dei partenariati europei è di contribuire al raggiungimento delle priorità dell’UE, affrontare sfide complesse delineate in Orizzonte Europa e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca (ERA). Le candidature per i partenariati sono raccolte in una piattaforma della Commissione europea (https://ec.europa.eu/info/horizon-europe/european-partnerships-horizon-europe_it), secondo le 5 aree seguenti:

  • salute
  • digitale, industria e spazio
  • clima, energia e mobilità
  • cibo, bioeconomia, risorse naturali, agricoltura e ambiente
  • partenariati trasversali alle aree tematiche

Dichiarazioni

“I fondi stanziati tramite Orizzonte 2020 hanno contribuito allo sviluppo del vaccino contro il COVID-19. Abbiamo insistito su investimenti ambiziosi nei settori della ricerca e dell’innovazione e garantito stabilità di bilancio e prevedibilità per dare una risposta alle sfide del futuro”, ha dichiarato Dan Nica (S&D, RO), relatore per il regolamento Orizzonte Europa.

“Siamo riusciti a elaborare un bilancio ambizioso ed equilibrato che sostiene fermamente la ricerca fondamentale e la ricerca tematica. Per la prima volta c’è anche un bilancio specifico per l’industria creativa e culturale europea”, ha dichiarato Christian Ehler (PPE, DE), relatore per il programma specifico Orizzonte Europa, che ha aggiunto: “Con questo programma, l’UE si è anche impegnata giuridicamente a difendere la libertà accademica in tutto il continente”.

I bandi europei già pubblicati sono disponibili al seguente link:

https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/opportunities/topic-search

 

Per scaricare o leggere la guida pubblicata dal Contact point del Programma in Italia APRE cliccare su https://apre.it/wp-content/uploads/2021/04/guida-Horizon-Europe.pdf