Il Mattinale AdEPP – Domenica 30 Maggio 2021

705

PRIME PAGINE
Corsa verso le riaperture (Corriere). Regioni per il “liberi tutti”, ma Speranza frena ancora
(Giornale). Brusaferro (Cts) al Corriere: “Ma restiamo prudenti”. Effetto vaccini, sprint alle vacanze (QN). Italia in vacanza, cresce la voglia delle città d’arte (Messaggero). Ma il primo ponte non  lancia il turismo (Stampa).
Italia-Economia. L’estate della ripresa (Repubblica). Confindustria prevede un Pil in crescita e più  occupati. Migliora anche l’indice di fiducia degli italiani (Sole). Brunetta a Repubblica: “Siamo alla  vigilia di un nuovo boom economico, andremo sopra il 5%”. Recovery, i superpoteri a Palazzo  Chigi svuotano l’Anac (Stampa). Cassese alla Stampa: “Giusto lasciare al premier la guida del
Pnrr”. Sostegni-bis, già 45 decreti attuativi (Sole).
Eurozona. Al Messaggero parla Sassoli: “Servirà un altro Recovery, ma i falchi sono un rischio”
Italia-Politica. Enrico Letta al Mattino: “Crac Comuni, basta fingere. Il centrodestra collabori”. Pd e M5S trovano l’accordo – scrive Verità -: massacrare tutti di tasse. Libero attacca Letta: è lui la vera tassa, la successione affossa il Pd. Centrodestra, patto per il futuro tra Salvini e Berlusconi che taglia via la Meloni (Libero).
Cronaca, tragedia di Stresa: escono dal carcere gli accusati (Stampa, Giornale, Repubblica e altri).Funivia, in libertà gestore e direttore. Il terzo agli arresti (Corriere). “Sulla funivia migliaia di passeggeri in nero”: sul Fatto l’indagine che punta anche sull’evasione fiscale.

ADEPP
“Recovery plan, occasione per rilanciare il settore”. Su Sicilia Catania (p.13), la mobilitazione dei giornalisti italiani che continua con nuove iniziative sui territori promosse dalle Associazioni regionali di Stampa in programma. L’Assostampa Sicilia ha organizzato un sit-in, in
contemporanea con altre città capoluogo di regione, con l’obiettivo di sensibilizzare il governo nazionale affinchè riconosca il ruolo di chi ogni giorno informa i cittadini, anche con provvedimenti concreti a tutela della dignità, dei diritti e delle tutele degli operatori del settore.
La protesta dei giornalisti anche su Resto del Carlino Bologna, fnsi.it, ravennawebtv.it e altre testate online. “Giornalisti in piazza”, la protesta per il diritto alla libera informazione per la salvaguardia dell’Inpgi.

SCENARIP PROFESSIONI

Sulla Gazzetta del sud Catanzaro (p.36), il focus su “Le contestazioni delle fatture pagate in
contanti”. Secondo l’ordinanza n.12305 della Cortedi Cassazione, se l’Amministrazione Finanziaria contesta al contribuente l’indebita detrazione di fatture, relative ad operazioni inesistenti, spetta all’Ufficio indicare gli elementi, anche indiziari sui quali si fonda la contestazione. È invece onere del contribuente dimostrare la fonte legittima della detrazione o del costo altrimenti indeducibile non essendo sufficiente la regolarità formale delle scritture o le evidenze contabili dei pagamenti, dal momento che si tratta di dati e circostanze facilmente falsificabili.
L’Agenzia delle Entrate torna sul tema della deducibilità della svalutazione dei crediti di modesto importo. Sulla Gazzetta del sud Catanzaro (p.37) l’intervento, in merito, di Rosignoli consigliere d’amministrazione della Cassa dei ragionieri.
Su Voce di Mantova (p.29), “Il Codice crisi d’impresa e i reati fallimentari”. Entrerà in vigore dal prossimo primo settembre 2021, salvo ulteriori differimenti eventualmente imposti dal permanere delle condizioni di criticità ambientale connesse alla pandemia Covid-19, il Codice della Crisi d’impresa e dell’Insolvenza che andrà a sostituire definitivamente La Legge Fallimentare.