Professionisti. I costi per la formazione si possono detrarre

529

Confermata anche per il 2022 la possibilità, per i professionisti, di detrarre le spese sostenute per la formazione.

Basta indicare i costi sostenuti nella dichiarazione dei redditi.

Il tetto massimo previsto per i costi sostenuti per la partecipazione a convegni, congressi e simili o corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno sono deducibili integralmente fino a 10.000 euro annui;

Quelli sostenuti per servizi personalizzati di certificazione delle competenze, ricerca e sostegno alla auto-imprenditorialità, formazione o riqualificazione professionale mirate a sbocchi occupazionali erogati dagli organismi accreditati sono deducibili nel limite di 5.000 euro annui.

Per quanto riguarda gli studi associati, inoltre, il tetto massimo di deducibilità indicato dalla normativa di riferimento si riferisce non al singolo associato ma a tutto studio.