Incentivi per attrarre giovani professionisti

262

La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia – su proposta dell’assessore al Lavoro, ricerca e università – ha approvato il Regolamento per la concessione e l’erogazione degli incentivi finalizzati alla realizzazione di progetti e interventi volti a migliorare l’immagine aziendale, secondo le disposizioni regionali in materia di sostegno alla permanenza, al rientro e all’attrazione sul territorio regionale di giovani professionalità altamente specializzate.

Come ha spiegato l’esponente dell’Esecutivo regionale, la legge regionale in materia (la n. 9 del 2021) prevede un aiuto massimo di 5mila euro a favore dei datori di lavoro privati operanti sul territorio regionale che, alla data di presentazione della domanda, abbiano già attivato a favore dei propri dipendenti misure di welfare aziendale per la conciliazione tra vita lavorativa e impegni di cura dei propri cari e per la realizzazione dei seguenti interventi: redazione e realizzazione di piani di comunicazione interna ed esterna finalizzati all’attrazione delle giovani professionalità altamente specializzate; organizzazione di recruiting day in collaborazione con i Servizi pubblici per l’impiego regionali; partecipazione a career day presso fiere o università; organizzazione di open day aziendali.

Il regolamento oggetto della delibera individua le modalità di presentazione delle domande di incentivo, ulteriori requisiti di ammissibilità delle domande, le modalità e i termini di concessione ed erogazione, nonché le cause di revoca degli incentivi.

L’invio delle domande potrà essere eseguito – eslusivamente online – da quando entrerà in vigore il Regolamento (entro i primi 10 giorni di marzo), mentre l’ultimo giorno utile è fissato al 30 giugno. ARC/GG