Camporese: “Dalla Ue 260milioni per i liberi professionisti” e annuncia protocollo con la Calabria

177

Ci sono complessivamente “260 milioni nei bandi della Comunità  europea destinati alle libere professioni, attraverso le regioni italiane” – ad annunciarlo il presidente dell’Adepp, Andrea Camporese, durante la conferenza della Cassa forense. “Nei prossimi giorni stringerò un accordo con il presidente della Regione Calabria per andare a generare formazione per i professionisti nella loro regione, in collaborazione con le università, e altre quattro regioni sono su questo ordine di idee”, aggiunge, ricordando che “esiste uno spazio unico delle professioni in Europa”, grazie, ad esempio, ha puntualizzato Camporese, al “riconoscimento della tessera europea”, utile alla mobilità di chi svolge una libera attività.

E Sul fronte pensioni “L’Inpgi (giornalisti) – spiega Camporese – ha appena varato una riforma che è sottoposta ai Ministeri vigilanti per l’approvazione, che prevede la flessibilità permanente in uscita fra i 62 ed i 66 anni, con un abbattimento annuale e l’anticipazione del 5%, con un minimo di 36 anni di contribuzione. Il tema è importante, perché attiene alla libertà di scelta delle persone, che possono stabilire quando accedere al trattamento, in virtù delle proprie esigenze personali e familiari”.