Basilicata. #Destinazionegiovani. Bonus alle aziende che assumono

220

Oltre 26 milioni di euro sotto forma di bonus da destinare alle aziende che assumono, a tempo indeterminato,  giovani diplomati o laureati, è quanto prevede l’avviso pubblicato dalla Regione Basilicata e che rientra nelle azioni messe in campo per l’occupazione soprattutto giovanile e di genere.

La Giunta, infatti, approvando, lo scorso 18 giugno, lo stanziamento dei fondi necessari ha sottolineato l’elevato numero di disoccupati presenti nella regione, in particolare “giovani donne” denunciando che “a tassi di disoccupazione giovanile elevati si accompagna una consistente emigrazione e consegue, in assenza di occupazione nel medio periodo, la perdita di capitale umano in termini di patrimonio di competenze e conoscenze innovative, con effetti negativi sugli individui e sulla società lucana nel suo complesso”.

Una analisi della realtà che ha convinto l’intero esecutivo a prevedere ulteriori incentivi economici per percorsi formativi successivi all’inserimento lavorativo così da raggiungere gli standard conoscitivi e professionali più corrispondenti alla necessità dell’azienda resasi disponibile alle eventuali assunzioni.

E proprio per favorire un’occupazione stabile dei giovani nel proprio territorio la Giunta ha deciso di erogare gli incentivi anche alle piccole aziende senza limitarli a specifici settori produttivi.