Erasmus per i giovani imprenditori. Nuovi Paesi

729

C’è tempo fino al 23 settembre per presentare proposte per l’attuazione di un’azione preparatoria per l’espansione geografica dell’attuale programma “Erasmus per giovani imprenditori” (EYE) in un certo numero di paesi o territori al di fuori dell’Unione europea: Canada, Israele, Singapore, Corea del Sud, Taiwan e gli Stati Uniti.

L’obiettivo generale dell’invito è sostenere gli imprenditori europei nuovi o aspiranti nella fase cruciale di creazione, gestione e crescita delle loro attività lavorando con un imprenditore esperto di un paese o territorio al di fuori dell’UE. I nuovi imprenditori dovrebbero essere in grado di sviluppare le proprie capacità imprenditoriali, prospettive internazionali e competitività.

Lo scopo di questo invito è quello di selezionare tre organizzazioni / consorzi che assumeranno “imprenditori ospitanti” da almeno tre paesi o territori tra Canada, Israele, Singapore, Corea del Sud, Taiwan e Stati Uniti e gestiranno i loro scambi di successo con almeno 100 “nuovi imprenditori” (per richiedente) dall’UE.

Ammissibilità dei candidati

Sono ammesse solo le domande di persone giuridiche stabilite nei paesi dell’UE.

Diversi candidati che presentano una proposta congiunta dovrebbero scegliere un’organizzazione capofila, denominata “coordinatore”.Il coordinatore e gli altri candidati devono soddisfare gli stessi criteri di ammissibilità.

Presentazione di proposte

Le domande devono essere conformi ai requisiti indicati nel testo completo ed essere presentate utilizzando i moduli forniti.

I candidati devono utilizzare il sistema elettronico di presentazione (SEP) per presentare la proposta.

Devono creare un account di accesso UE  (precedentemente ECAS).

Informazioni aggiuntive per i candidati

Per ulteriori informazioni sulle condizioni pratiche, consultare il sito Web Erasmus per giovani imprenditori .

Domande e risposte

I potenziali richiedenti possono porre domande relative al contenuto di questo invito via e-mail a
[email protected] .

Le risposte saranno pubblicate periodicamente e entro un ragionevole periodo di tempo su questa pagina.

Il termine per la presentazione di domande relative al contenuto del presente invito è il 14 settembre 2020.

Documenti

Testo completo dell’invito: Erasmus per giovani imprenditori a livello mondiale – Azione preparatoria

Allegato 1 dell’invito a presentare proposte

Modello di convenzione di sovvenzione plurifunzionale

Guida per i candidati

l programma europeo di scambio per imprenditori

Erasmus per giovani imprenditori è un programma di scambio transfrontaliero che offre ai nuovi imprenditori – o aspiranti tali – l’opportunità di imparare i segreti del mestiere da professionisti già affermati che gestiscono piccole o medie imprese in un altro paese partecipante al programma.

Lo scambio di esperienze avviene nell’ambito di un periodo di lavoro presso la sede dell’imprenditore esperto, il quale aiuta il nuovo imprenditore ad acquisire le competenze necessarie a gestire una piccola impresa.L’imprenditore ospitante ha l’occasione di considerare la propria attività sotto nuovi punti di vista, collaborare con partner stranieri e informarsi circa nuovi mercati.

Chi può partecipare?

Nuovi imprenditori: giovani seriamente intenzionati a costituire una propria impresa o che abbiano avviato una propria attività negli ultimi tre anni.

Imprenditori già affermati: titolari o responsabili della gestione di una piccola o media impresa (PMI) in un altro paese partecipante.

Sovvenzione per il soggiorno all’estero

Il sostegno finanziario fornito ai nuovi imprenditori contribuisce a coprire i costi di viaggio e di soggiorno. La sovvenzione viene pagata dal centro di contatto locale, scelto dal beneficiario stesso (che ne specifica l’identità nella propria candidatura on-line). Il nuovo imprenditore e il suo centro di contatto locale firmano un accordo che definisce l’importo del finanziamento assegnato per il soggiorno all’estero e le modalità pratiche di pagamento (ad es. versamento parziale all’inizio dello scambio, pagamento mensile, ecc.). L’aiuto finanziario è calcolato su base mensile e riflette il costo della vita del paese di destinazione.