Eppi sbarca sui social. “Trasparenza e condivisione”

80

“Per perseguire le finalità istituzionali e di interesse generale che sono nella mission dell’Ente; per informare, ascoltare e dialogare in maniera diretta con gli iscritti e gli altri portatori di interesse, sempre nell’ottica della trasparenza e della condivisione. Per questo, abbiamo realizzato delle policy di gestione affinché la comunicazione e lo scambio informativo su questi nuovi canali mantenga il carattere istituzionale che l’EPPI deve perseguire” così l’Ente presieduto da Paolo Bernasconi.

Sui social sì, quindi, ma tenendo ben presente il proprio ruolo istituzionale e la  mission. I nuovi canali “comunicativi” sono infatti  rivolti soprattutto agli iscritti che potranno dialogare con l’Ente tenendo presente però che le pubblicazioni e le risposte ai commenti verranno effettuate solo dal lunedì al venerdì in allineamento con i seguenti orari: lunedì, martedì e venerdì dalle ore 09:00 alle 15:00; il mercoledì e il giovedì dalle ore 09:00 alle 18:00.

“La Social media policy si ispira ai princìpi della trasparenza e della condivisione, nel rispetto delle opinioni di tutti, e fissa le modalità di espressione che devono avere caratteristiche di correttezza e misura”.

“La gestione di ciascun canale social, per la propria natura e per il proprio pubblico di riferimento, mira a fornire informazioni in base a scelte strategiche specifiche – sottolineano dall’Eppi – Senza sostituire gli attuali strumenti di comunicazione, le nuove pagine Facebook e Linkedin saranno una nuova opportunità per tutti per rimanere aggiornati sulle attività e i progetti che l’Ente realizza”.