Medici di famiglia, Oliveti (Enpam): grazie a sindacato, ministro e Sisac per rinnovo convenzione

25
Hand in medical glove pointing to virtual screen medical technology

L’Enpam esprime soddisfazione per la firma della convenzione dei medici di famiglia, avvenuta oggi. “Finalmente è stato rinnovato l’accordo collettivo nazionale per il 2019-2021 che prevede anche arretrati contributivi importanti per l’Enpam – ha detto il presidente dell’Ente di previdenza dei medici e degli odontoiatri, Alberto Oliveti -. Questa firma mette fine a un inaccettabile ritardo nell’aggiornamento dei compiti e nel riconoscimento dei compensi. Speriamo che ora si possa andare a regime rinnovando l’accordo anche per il periodo a partire dal 2022”.

“Un ringraziamento va a tutto l’esecutivo Fimmg e agli altri sindacati che hanno firmato o si sono comunque dati da fare per il rinnovo – aggiunge Oliveti –, e un grazie particolare alla Sisac, nella persona del coordinatore Marco Caroli, e all’assessore Marco Alparone, presidente del comitato di settore delle Regioni per la sanità”.

“Va riservato un riconoscimento al ministro della Salute Orazio Schillaci, che ha sempre sostenuto questa visione che vogliamo della medicina generale e che l’accordo sancisce”, conclude il presidente dell’Enpam.