Enpam, arriva la convenzione per rateizzare il pagamento delle cure odontoiatriche

580

Una convenzione per andare incontro alle esigenze dei pazienti che chiedono di rateizzare il pagamento delle cure e una garanzia in più per i dentisti. L’Enpam ha raggiunto un accordo con un istituto bancario che permetterà ai pazienti di dilazionare il pagamento accedendo al finanziamento direttamente dallo studio del proprio dentista.

Gli studi odontoiatrici che aderiranno alla convenzione, messa a disposizione dall’ente di previdenza dei medici e dei dentisti, potranno inserire direttamente le richieste dei pazienti in una piattaforma web dedicata. L’istituto bancario le valuterà entro 24 ore. In caso di esito positivo, il professionista riceverà immediatamente l’importo preventivato mentre il paziente potrà dilazionare il pagamento delle cure a un tasso agevolato.

L’importo finanziabile va da un minimo di 500 a un massimo di 20 mila euro e copre fino al 100% delle spese sostenute per una durata massima di 60 mesi. Il finanziamento inoltre è personalizzabile scegliendo di mettere gli interessi a carico del cliente o del dentista stesso.
Il paziente che farà richiesta dovrà essere residente in Italia, di età compresa tra i 18 e i 76 anni, con reddito derivante da lavoro dipendente, professionale, imprenditoriale o da pensione. Il rimborso avverrà tramite domiciliazione delle rate in conto corrente.

Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina: www.enpam.it/convenzioni-enpam/deutsche-bank