51° Congresso del Notariato. “Affetti e patrimonio nella famiglia che cambia”. Dal 27 a Verona

544

Diritti ereditari e programmazione patrimoniale nella famiglia che cambia (anche grazie ai nuovi contratti di convivenza e patti prematrimoniali) sotto la lente del Notariato che, insieme a giudici, avvocati, sociologi e docenti universitari, cercherà di definire quali nuovi scenari si aprono per il diritto di famiglia italiano.

E lo farà nel corso del suo 51° congresso, che si terrà a Verona, presso il Palaexpo Veronafiere (in viale del Lavoro, 8), dal 27 al 29 ottobre prossimi. Previsti, fra gli altri, gli interventi dei Ministri per le riforme costituzionali e per i rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi, dell’Interno Angelino Alfano e degli Affari regionali con delega alla Famiglia Enrico Costa, nonché del sindaco di Verona Flavio Tosi, del presidente del Consiglio nazionale del Notariato Salvatore Lombardo e del presidente della Cassa di previdenza della categoria Mario Mistretta.

Per consultare o scaricare il programma completo cliccare su

https://eventi.nservizi.it/evento.asp?evid=151