Investimenti e Casse. Se ne è parlato al Festival del lavoro

676

Torna a parlare di investimenti e di Casse di previdenza il Sottosegretario al lavoro, Claudio Durigon, e lo fa dal palco dell’anteprima del festival del lavoro, tenutosi a Genova nei giorni scorsi.

“Con l’Adepp – ha detto Durigon – c’è un dialogo costante, c’è massima collaborazione ma bisogna rivedere il regolamento sugli investimenti delle Casse previdenziali privatizzate. E’ necessario rendere più agevoli gli investimenti delle Casse nell’economia reale, e su questo ho subito aperto un tavolo e da questo punto di vista ho trovato l’Adepp sempre ben predisposta”.

“Ho promesso alle Casse – ha continuato il Sottosegretario – che, nel momento della fine dell’iter del decretone, ci sarà un tavolo per trovare delle soluzioni, nel rispetto dell’autonomia delle Casse. Nel momento in cui si definisce un percorso sull’intervento in economia reale, lo Stato non può che dare un’agevolazione alle Casse perché l’investimento sia più concreto”.

Pronta la risposta del Presidente dell’AdEPP, Alberto Oliveti “Noi siamo disponibili, è nostra intenzione essere regolamentati sugli investimenti, ci siamo dati anche una autoregolamentazione. Ma servono flessibilità, e indicazioni positive oltre a quelle cosiddette negative”.

E sul tema degli investimenti è intervenuto anche il Presidente della Commissione di controllo, Sergio Puglia che ha sottolineato come sia “ fondamentale, da parte dello Stato, creare ‘l’humus’ necessario affinché Casse e fondi pensione trovino un ambiente favorevole agli investimenti: si dovrà parlare di defiscalizzazione e di reali investimenti nella piccola economia”.

“E’ ovvio che bisogna poi dare – ha continuato Puglia – certezza dell’investimento da parte delle Casse. Noi faremo certamente un’attività di ascolto, speriamo in una fortissima collaborazione perché con la collaborazione e l’ascolto si possono trovare delle intese. Il nostro obiettivo è quello di far vivere al proprio Paese un periodo florido per tutti”.