Provincia autonoma di Bolzano. Bando per ricerca e innovazione

2103

Nell’ambito del quarto bando dell’asse 1 “Ricerca e innovazione“, la Provincia autonoma di Bolzano ha evidenziato 2 obiettivi specifici. Il primo è attribuito alla ricerca scientifica ed ha come scopo il “potenziamento della capacità di sviluppare l’eccellenza nella R&I”, il secondo è invece indirizzato “all’innovazione” e mira all’incremento dell’attività di innovazione delle imprese”.

Per il raggiungimento di questi 2 obiettivi vengono rispettivamente promosse le seguenti iniziative:

Priorità d’investimento 1a)

  • la realizzazione di infrastrutture funzionali allo sviluppo del sistema provinciale della ricerca e dell’innovazione per favorire la nascita di nuove imprese innovative

Sono ammissibili iniziative che rientrano nell’azione 1.5.1 (“Sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate critiche/cruciali per il sistema provinciale”), che riguardano la realizzazione di infrastrutture. L’obiettivo è dare un contributo sostanziale allo sviluppo del sistema provinciale della ricerca e dell’innovazione, migliorando le condizioni che favoriscano le imprese innovative.

N.B. Il programma operativo ICO FESR 2014-2020 della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto-Adige prevede, che le proposte progettuali nella priorità d’investimento 1a alimentino l’indicatore di output CO25 “Numero di ricercatori che operano in contesti caratterizzati da miglior infrastrutture di ricerca”

Priorità d’investimento 1b)

  • la realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione eseguiti in cooperazione tra imprese e organismi di ricerca e diffusione della conoscenza della provincia di Bolzano

Sono ammissibili iniziative che rientrano nell’azione 1.1.4 “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi” e sono eseguite in cooperazione tra imprese e organismi di ricerca e diffusione della conoscenza della provincia di Bolzano.

N.B. Il programma operativo ICO FESR 2014-2020 della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto-Adige prevede, che le proposte progettuali nella priorità d’investimento 1b alimentino l’indicatore di output CO26 “Numero di imprese che cooperano con istituti di ricerca”.

Per questo quinto bando per la presentazione di progetti sono stati messi a disposizione dal Programma FESR cinque milioni di Euro.

Presupposti di accesso

I progetti dovranno rispettare le disposizioni del Programma operativo approvato dalla Commissione europea e contribuire al raggiungimento degli obiettivi e risultati ivi contenuti e ricadere in una delle aree di specializzazione previste della strategie S3:

  1. energia e ambiente;
  2. tecnologie agroalimentari;
  3. tecnologie alpine;
  4. trattamenti di cura naturali e tecnologie medicali;
  5. ICT ed automation;
  6. industrie creative.

Budget minimo dei progetti: 400.000,00 Euro
Durata massima dei progetti: 2 anni

Scadenze

Il bando si chiude il 30/01/2020 ore 12:00.