Toscana “Progetti strategici di ricerca e sviluppo”

857

Oltre 5 milioni di euro è quanto ammonta il bando messo in campo dalla Regione per agevolare la realizzazione di progetti di investimento in ricerca industriale e sviluppo sperimentale, attraverso agevolazioni sotto forma di contributi in conto capitale.

“L’ accesso al bando – si legge nell’avviso – è esteso anche ai liberi professionisti ai sensi della DGR n.240 del 20 marzo 2017, in quanto equiparati alle piccole e medie imprese come esercenti attività economica, a prescindere dalla forma giuridica rivestita. Pertanto tutte le volte che viene utilizzato il termine “ impresa ” lo stesso si intende riferito anche alla categoria dei “liberi professionisti”, se non diversamente specificato. In linea con la “Strategia di Ricerca e Innovazione per la Smart Specialisation in Toscana” (RIS3), che richiede di incentrare i l sostegno della politica e gli investimenti su fondamentali priorità, sfide ed esigenze basate sulla conoscenza, saranno finanziati esclusivamente progetti di ricerca e sviluppo legati alle priorità tecnologiche ICT/fotonica, fabbrica intelligente, chimica/nanotecnologie ex DGR 1018 del 18 novembre 2014”.

Saranno finanziati progetti di ricerca e sviluppo che contribuiranno a concentrare il sostegno alla domanda di investimenti del sistema delle imprese su priorità che costituiscano un vantaggio competitivo durevole, basato sulla capacità di diversificazione produttiva e sulla specializzazione tecnologica.

Tutte le informazioni su https://www.regione.toscana.it/bancadati/atti/Contenuto.xml?id=5148272&nomeFile=Decreto_n.7165_del_24-05-2017-Allegato-1