Enpav. Assemblea Nazionale. Gestione previdenziale in crescita

53

Rispetto ai dati previsionali 2022, la Gestione previdenziale presenta un risultato lordo in crescita dell’8,24% (+ 5.037.963 euro), dato dal saldo tra la Gestione contributi (+ 15.699.320 euro; + 12,01%) e la Gestione prestazioni (+ 10.661.357 euro; +15,33%).

I risultati attesi per il 2023 evidenziano un Utile di esercizio pari a 61.470.512, in crescita del 9,53% (+ 5.349.763 euro) rispetto a quello previsto per il 2022.
Il valore previsto del Patrimonio è di 1 miliardo e 133 milioni di euro.

Sono questi alcuni dei dati contenuti nel bilancio discusso all’Assemblea Nazionale dei Delegati Enpav tenutasi sabato, 26 novembre 2022.

Alla presenza di 95 Delegati, il Presidente Scotti, alla sua prima riunione assembleare come Presidente dell’Enpav, ha iniziato i lavori ricordando i colleghi Michele Lattanzi e Chiara Santoli di recente scomparsi in circostanze tragiche.

Un ricordo particolare anche per il figlio dell’ex Delegato di Foggia, Annibale Caruso, che ha portato avanti con tenacia e determinazione il percorso che ha portato alla riforma Enpav del Dopo di Noi.

A seguire, il Presidente Scotti ha dato la parola alla dott.ssa Laura Del Santo, di recente designata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali quale Presidente del Collegio Sindacale di Enpav.

La dott.ssa Del Santo, parlando a nome dell’intero Collegio Sindacale del quale fa parte anche il dott.Domenico Scotti in rappresentanza del Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha evidenziato come dalle attività di verifica e controllo condotte, sia stato possibile appurare l’adeguatezza e l’efficienza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile dell’Ente.

Nella funzione di controllo della gestione, il Collegio Sindacale, come primo atto, ha esaminato il Bilancio Preventivo 2023, concludendo di non aver rilevato motivi ostativi alla sua approvazione.

Le ipotesi di bilancio assunte sono state ritenute congrue e finanziariamente compatibili con i programmi gestionali e di investimento, oltre che coerenti con quanto previsto dal Bilancio Tecnico.

Il Presidente Scotti ha poi optato per una relazione condivisa e, dopo aver ripercorso i primi mesi di attività del nuovo Consiglio di Amministrazione, ha dato la parola ai colleghi Coordinatori degli Organismi Consultivi Equità Previdenziale e Sostenibilità, Roberto Manfredi – Specialisti Ambulatoriali Medici Veterinari Convenzionati, Marcellino Di Franco – Valorizzazione Medici Veterinari Iscritti di Solidarietà, Candido Paglione – Welfare e Pari Opportunità, Maura Montesano.

Tutti hanno illustrato gli obiettivi ed il programma di lavoro che ciascun Organismo dovrà approfondire e sviluppare nei prossimi mesi, dando appuntamento alla prossima Assemblea di aprile per condividere con tutti
i Delegati le proposte sviluppate.