Obiettivo, aggregazione attività liberi professionisti

225

Apre il 7 marzo prossimo il bando a fondo perduto a sostegno per il rafforzamento e l’aggregazione delle attività dei liberi professionisti dell’Emilia-Romagna (qui il link al bando: fesr.regione.emilia-romagna.it/Opportunità/2022/Rafforzamento e aggregazione delle attività libero professionali), finanziato con risorse europee del Programma FESR 2021-2027 (si veda al link fesr.regione.emilia-romagna.it).

Lo stanziamento è di 5 milioni di euro ed è rivolto ai liberi professionisti ordinistici e non ordinistici.

Ma attenzione!  Il bando chiude in aprile ma non appena si raggiungeranno i 400 progetti lo stesso sarà chiuso anche anticipatamente.

Destinatari

Possono presentare domanda ed essere beneficiari dei contributi i seguenti soggetti:

  • Liberi professionisti ordinistici: titolari di partita iva, esercitanti attività riservate, iscritti ai sensi dell’art. 2229 del Codice civile a Ordini o Collegi professionali e alle rispettive Casse di previdenza, che operano in forma singola, associata o societaria.
  • Liberi professionisti non ordinistici: titolari di partita iva, autonomi, operanti in forma singola, o associata di studi formalmente costituiti (esclusa la forma di impresa), che svolgono attività professionali non rientranti in quelle riservate agli iscritti a Ordini e Collegi professionali, che svolgano prestazione d’opera intellettuale e di servizi e siano iscritti alla gestione separata Inps come previsto dall’art. 2, comma 26 della Legge 335/95, anche appartenenti ad Associazioni professionali riconosciute di cui alla L. n. 4/2013.

LE SPESE AMMISSIBILI SONO:
A) ACQUISTO DI MACCHINARI E ATTREZZATURE, INFRASTRUTTURE TELEMATICHE E
DIGITALI;
B) ACQUISTO DI BREVETTI, LICENZE SOFTWARE, CLOUD E SERVIZI APPLICATIVI O ALTRE
FORME DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE, STRUMENTI DI COMUNICAZIONE E IDEAZIONE DEL
MARCHIO ;
C) ACQUISIZIONE DI CONSULENZE. MAX 30% DI A) + B);
D) REALIZZAZIONE DI OPERE MURARIE E RELATIVI ONERI DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE
LAVORI, FUNZIONALI ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO. MAX 5.000 €;
E) COSTI GENERALI. IMPORTO FORFETTARIO MASSIMO DEL 5% DI A) + B) + C) + D).