Oliveti (Enpam): grazie al ministro Schillaci per scudo penale medici

60

Dall’Ente previdenziale dei medici e degli odontoiatri un grazie al ministro della Salute Orazio Schillaci per l’impegno a favore dello scudo penale per il personale sanitario.

“I medici non vogliono l’impunità, ma hanno bisogno di sentirsi protetti quando operano per la salute dei cittadini, specie in un contesto di grave carenza d’organico – dice il presidente dell’Enpam Alberto Oliveti –. Il problema non sono le sentenze che, come dimostrano i numeri, giungono praticamente sempre ad assoluzioni. Il dramma da evitare sono invece gli anni di calvario, di ansia e di spese che un medico deve subire ogni volta che, magari per un atto dovuto, viene coinvolto in un’inchiesta penale per aver assistito un paziente o per aver cercato di salvargli la vita”.

“Si sa bene, ed il Ministro Schillaci da medico per primo, che, se i medici hanno paura, finiscono per disamorarsi e andare a lavorare altrove, e che se l’obiettivo del sistema sanitario diventa quello di difendersi in tribunale, invece che di curare i cittadini, si sprecano soldi e tempo per esami inutili, ritardando le cure necessarie – continua Oliveti –. Ecco perché lo scudo penale ai sanitari, salva la vita ai pazienti.”