Asvis. Legge di Bilancio 2020 e lo sviluppo sostenibile

49

È tempo di verifiche per la Legge di Bilancio. L’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS), dopo l’analisi dello scorso anno che illustrava la mancanza di visione del nostro Paese sull’Agenda 2030, il prossimo 26 febbraio alle ore 14:00, presso l’Auditorium Parco della Musica, presenterà il documento “La Legge di Bilancio 2020 e lo sviluppo sostenibile”.

“Lo studio valuta l’impatto dei provvedimenti della Legge di Bilancio sulle diverse dimensioni dello sviluppo sostenibile – spiegano gli organizzatori – per comprendere come le misure varate dal governo incidano sul benessere collettivo. L’intento è quello di verificare se l’Italia ha iniziato a orientare le proprie scelte in favore della sostenibilità, per condurre il nostro Paese su un sentiero di sviluppo sostenibile. Inoltre il documento fornirà un focus sui 21 Target dell’Agenda 2030 in scadenza nel 2020: a che punto è l’Italia, e quali sono stati i motivi che non ci hanno consentito di raggiungere quanto invece ci eravamo prefissati nel settembre del 2015?”

“Il documento dell’ASviS rappresenta un unicum sul panorama nazionale, un’innovazione capace di dimostrare la concretezza delle proposte dell’Agenda 2030 e il disegno per raggiungerle. Durante la presentazione prevista all’Auditorium Parco della Musica di Roma verrà fornito anche un aggiornamento sulla situazione italiana relativa a ogni Obiettivo di sviluppo sostenibile, aggiornamento che fa seguito al Rapporto 2019 “L’Italia e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”, presentato lo scorso 4 ottobre”.

All’evento interverranno, tra gli altri, la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, il Presidente del Parlamento Europeo David Maria Sassoli e la Coordinatrice Intergruppo parlamentare sviluppo sostenibile Chiara Braga.

 Il programma completo su https://asvis.it/presentazione-analisi-legge-di-bilancio/