Oliveti, risparmio previdenziale dei professionisti è portante per il Paese. Per Casse private ci sia autoregolamentazione vigilata

597

Diamo il benvenuto al nuovo Presidente Covip Mario Padula, che ha presentato una relazione lucida, analitica ed esaustiva – ha dichiarato il presidente dell’AdEPP Alberto Oliveti –  Dalla sua illustrazione le libere professioni emergono come elemento portante per il recupero del Paese. Come Casse private continuiamo a pensare al lavoro dei liberi professionisti e alla sostenibilità della loro previdenza come elementi positivi di ricadute sull’economia italiana.”

“A questo proposito sto con il ministro del lavoro Poletti quando sottolinea l’incoerenza dell’aumento della tassazione sugli investimenti delle Casse”, continua Oliveti.

La relazione della Covip contiene anche alcuni auspici a riguardo degli enti rappresentati dall’AdEPP, che chiama “enti di previdenza di base privati”.

“È evidente che l’ormai ventennale impianto normativo che regola le Casse dei professionisti richieda un’evoluzione della governance – dice Oliveti –. Crediamo però si debbano confermare le intenzioni del Legislatore e andare quindi nel senso di una autoregolamentazione vigilata. Le regole devono basarsi su alcuni principi condivisi, come ad esempio una grande attenzione al tema dei conflitti di interesse, mentre nel merito della gestione ci deve essere autonomia”.