Adepp, bene Draghi su autonomi, fisco, parità di genere e salute

1570

Le Casse dei professionisti accolgono positivamente il discorso programmatico di Draghi. “Apprezziamo che il capo del Governo abbia citato le scarse tutele dei lavoratori autonomi come un problema da affrontare”, dice Alberto Oliveti, presidente dell’associazione degli enti di previdenza privati (AdEPP).

“Sono anni che gli enti dei professionisti chiedono di poter fare di più per rafforzare le reti di protezione per i propri iscritti e il riferimento che il Presidente del consiglio Draghi ha fatto a una possibile riforma della tassazione lascia ben sperare – dice Oliveti –. Bene che ci sia una commissione di esperti a studiarla, benissimo che ci si voglia orientare verso esperienze europee”.

Apprezzamento anche per l’approccio alla questione di genere. “Bene che si voglia affrontare il problema partendo dal welfare, con l’obiettivo di superare strutturalmente le disparità e creando parità di condizioni competitive rispetto al lavoro”, dice il presidente dell’AdEPP.

“Da medico e da presidente dell’ente previdenziale della categoria è rassicurante sentire che il Governo è determinato a rafforzare la medicina del territorio e a dare ai cittadini dei Livelli essenziali di assistenza realmente esigibili”, conclude Oliveti.