Parità di genere. Cosa sta facendo l’Europa

185

In occasione delle celebrazioni del Parlamento europeo per la Giornata internazionale della donna, ecco un breve riepilogo delle azioni intraprese di recente nell’ottica del raggiungimento dell’uguaglianza di genere:

  • Giustizia climatica: nel 2017 sono state adottate delle misure volte a mitigare l’impatto del cambiamento climatico sulle donne;
  • Molestie sessuali: nel 2018 sono state adottate delle misure volte a combattere le molestie sessuali sul lavoro, nei luoghi pubblici, nella vita politica, online e offline;
  • Equilibrio vita privata-lavoro: nel 2019 sono state adottate nuove regole sull’equilibrio tra lavoro e vita privata con standard minimi più elevati per il congedo parentale e di assistenza;
  • Divario retributivo di genere: nel 2020 il Parlamento europeo ha richiesto alla Commissione europea di proporre misure vincolanti, come obiettivi specifici di riduzione, investimenti, modalità di lavoro e formazione professionale, per ridurre il divario retributivo di genere;
  • Mutilazione genitale femminile: nel 2020 il Parlamento europeo ha raccomandato un’azione comune per sradicare la mutilazione genitale femminile;
  • Presenza delle donne nel digitale: nel 2021 il Parlamento europeo ha promosso la partecipazione femminile nell’economia digitale e ha proposto delle misure per affrontare il divario digitale di genere e incoraggiare le ragazze a studiare le materie scientifico-tecnologiche (le cosiddette STEM, ossia scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) e quelle relative alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT);
  • Convenzione di Istanbul: nel 2021 il Parlamento europeo ha reiterato l’invito a ratificare la Convenzione di Istanbul contro la violenza di genere.

Non solo le donne possono superare qualsiasi crisi, ma sono anche in prima linea nella politica del futuro. Facciamo che il XXI secolo sia finalmente il secolo delle donne

Evelyn Regner

Presidente della Commissione per i diritti delle donne e l’uguaglianza di genere

 

Donne e ripresa

Il Parlamento europeo ha chiesto che la Commissione europea e gli Stati membri stanzino dei fondi per aiutare le donne a riprendersi dalla crisi, in particolare a livello di occupazione, violenza e diritto alla salute. Ha inoltre sottolineato la necessità di porre l’uguaglianza di genere come una delle priorità della prossima Conferenza sul futuro dell’Europa.

Nella giornata dell’8 marzo il Parlamento europeo celebrerà la Giornata internazionale della donna durante la sessione plenaria, mentre il 4 marzo la Commissione per i diritti delle donne e l’uguaglianza di genere ospiterà un incontro dal titolo “Siamo forti: Le donne alla guida della lotta contro la pandemia di COVID-19”.

Scopri di più