Commissione UE. Pubblicati gli indicatori per monitorare i progressi e gli sviluppi dei mercati dei capitali 

414

La Commissione europea ha pubblicato, il 9 giugno, una lista di indicatori per il monitoraggio degli sviluppi dei mercati dei capitali e la misurazione dei progressi della politica dell’Unione dei mercati dei capitali (CMU). Questi indicatori aiuteranno a identificare se alcune regole devono essere adattate per stimolare  l’affermarsi dei mercati dei capitali europei o se sono necessarie nuove misure.

Sviluppare i mercati dei capitali e garantire l’accesso ai finanziamenti del mercato sarà essenziale per aiutare l’Europa a uscire dalla crisi economica causata dalla COVID-19. L’obiettivo della politica della CMU è di creare un mercato unico per i capitali in Europa affinché i flussi di denaro – investimenti e risparmi -siano più agevoli a beneficio di consumatori, investitori e aziende. A settembre 2020, la Commissione aveva presentato un nuovo piano d’azione CMU adeguandolo alle sfide poste dalla frammentazione ancora ampia. Il monitoraggio dei progressi complessivi verso gli obiettivi chiave della CMU sarà reso più puntuale dagli indicatori appena rilasciati che andranno ad integrare le valutazioni e le valutazioni d’impatto delle singole misure nell’ambito del piano d’azione CMU.

Al seguente link il documento di lavoro della Commissione con gli indicatori: https://ec.europa.eu/info/sites/default/files/business_economy_euro/banking_and_finance/documents/210609-capital-markets-union-indicators_en.pdf