Cassa Forense. Coworking. Partito il progetto nato dalla collaborazione con l’ Ordine

450

Il progetto prevede l’utilizzo gratuito, da parte di tutti gli iscritti a Cassa Forense, di sale riunioni e postazioni di lavoro, consentendo lo svolgimento del lavoro in uno spazio condiviso e in un ambiente intelligente per il proprio business.

Oltre alle postazioni di lavoro che prevedono scrivania e box con chiave, sono previsti altri servizi come il Wi-Fi gratuita, la sala relax e lo snack corner.

Viene assicurata anche un’assistenza front desk dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, il venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17

Gli spazi disponibili hanno superfici e capienze differenti:

  • 1 sala riunioni da 25 mq (4 posti al tavolo + 4 poltrone)
  • 1 sala riunioni da 6 posti 20 mq (che può eventualmente diventare una sala
    coworking)
  • 1 sala riunioni da 12/14 posti con tavolino da 3 posti
  • 1 sala da 4 posti coworking (da 25 mq)
  • 2 sale da 2 posti coworking (da 25 mq)

Dove si Trova il Coworking?

La sede del Coworking è a Milano in piazza della Repubblica 32 nel A&B BUSINESS CENTER, il contratto avrà la durata di un anno, potranno accedervi anche avvocati e praticanti appartenenti ad altri ordini forensi.