Durigon “Massimo impegno sui temi cari alle Casse”

318

“Per quanto riguarda la famosa fiscalità che le Casse chiedono da tempo, per me è un vecchio cruccio. Io ricordo che la prima cosa che mi chiese il Presidente Oliveti era, in qualche modo, un’agevolazione di questa fiscalità. Credo che sia arrivato il momento di agevolarla nella flessibilità e metteremo in campo tutte le attività annesse e connesse” così il Sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon, che dal palco della presentazione del XII Rapporto AdEPP annuncia “In manovra ci sarà un emendamento governativo per aiutare il sistema delle Casse. Certo come sempre si deve tenere conto delle coperture, ma qualche cosa si può fare basandosi sui regolamenti”.

“Garantisco – ha detto Durigon – il massimo impegno e sono convinto che lavorando anche con il collega Freni, che al Mef ha la delega alla previdenza, sulle Casse previdenziali si possono portare a casa tanti risultati a costo zero. E questa volta se non ci riusciamo mi prendo l’onere di dire che sarà per colpa nostra”.

“Con il Presidente dell’AdEPP Oliveti – ha ricordato il Sottosegretario – su questi temi ci confrontiamo da tempo. Siamo disponibili ma dobbiamo far ricadere la nostra attività su quello che è il contesto delle Casse. Credo che con il tavolo permanente sulle Casse insieme a quello previdenziale si possa fare molto. Abbiamo un Governo politico e la filiera giusta. Il Mercato del lavoro cambia e di conseguenza anche le professioni. Le Casse devono fare i conti con questi cambiamenti. Da parte nostra dobbiamo dare più velocità alle iniziative, iniziando ad intervenire sulla lentezza burocratica”.