Inarcassa. Con Azimut gli investimenti per la Crescita IPC ESG

143

Inarcassa, in linea con l’adesione ai Principi di Investimento Responsabile promossi dalle Nazioni Unite (“UN-PRI”), ha deliberato, a novembre 2021, l’adozione di una politica di sostenibilità. In questo quadro ha investito nel corso del 2023 nel Fondo Infrastrutture per la Crescita “IPC” ESG gestito da Azimut Libera Impresa SGR S.p.A., gestore di fondi di investimento alternativi autorizzato da Banca d’Italia, e dedicato al settore delle infrastrutture sociali con uno specifico approccio di sostenibilità e finalizzato a creare risultati sociali sulla collettività.

Il Fondo ha sottoscritto a favore dei suoi investitori, e quindi anche di Inarcassa, degli accordi di convenzionamento con i gestori delle infrastrutture in portafoglio, per riservare agevolazioni commerciali sui servizi erogati.


BENEFICIARI
Possono accedere alle agevolazioni:

  • i professionisti iscritti Inarcassa che svolgono l’attività professionale in forma individuale o associativa;
  • i liberi professionisti contribuenti non iscritti;
  • i pensionati;
  • tutti i membri del nucleo familiare.

BENEFICI
Le convenzioni permettono di ottenere sconti, dal 3% al 20%, sulle tariffe dei servizi erogati (corsi di laurea, scuole internazionali, strutture termali, ospedali, servizi di telemedicina e senior housing) dalle seguenti aziende:

  • Talent Garden;
  • Nuova Accademia delle Belle Arti
  • Accademia Costume e Moda
  • Dotcampus
  • Gruppo Giomi
  • Specht Group Italia
  • Terme Italia Holding
  • Ingenium Education

MODALITA’ DI RICHIESTA
I professionisti si devono rivolgere direttamente presso le strutture ai riferimenti indicati nell’allegato presente nella sezione Documenti in coda alla pagina.

E’ possibile che venga chiesto di comprovare il rapporto con Inarcassa (certificato di iscrizione, certificato di versamento, notifica di pensione,…) e, in caso di richiesta di un membro del nucleo familiare, dovrà essere prodotta anche la documentazione attestante il rapporto di parentela.


CONTATTI
In caso di necessità è possibile rivolgersi al referente di Azimut inviando una mail a [email protected] o chiamare il 3492885576.