La Commissione europea rivela le lacune nella ricerca per guidare la transizione digitale e verde

84

Una panoramica dei rapporti chiave pubblicati dalla Commissione Europea
La Commissione Europea ha recentemente pubblicato due rapporti fondamentali che gettano luce sulle lacune presenti nella ricerca e nella letteratura accademica, mirando a guidare una transizione equa verso un’economia digitale e verde. I documenti, intitolati “R&I for a Fair Digital Transition” e “R&I for a Fair Green Transition”, sono stati elaborati dall’Alleanza Europea per le Scienze Sociali e Umanistiche.

Il Primo Rapporto: “R&I per una transizione verde equa”
Il focus principale di questo rapporto riguarda le lacune nella ricerca riguardanti i costi umani e sociali della transizione verde. Esso esplora le riforme normative necessarie, le modifiche educative e la formazione tecnica per preparare le giovani generazioni al futuro mercato del lavoro verde. La parte conclusiva del rapporto, basandosi sul contributo di esperti del settore, esplora ulteriori temi di ricerca non ancora emersi nei finanziamenti dei progetti o nella letteratura accademica.
La struttura del rapporto comprende cinque sezioni: un’introduzione generale seguita da analisi dei dati di progetti finanziati dal programma “Horizon 2020” e di altre pubblicazioni accademiche. La quarta parte, basata sui contributi di un panel di esperti, evidenzia esempi di ricerche attuali e future più focalizzate. La sezione finale offre osservazioni e raccomandazioni che abbracciano una vasta gamma di discipline.

Il secondo rapporto dedicato a “R&I per una transizione digitale equa” si propone di identificare le tendenze future della ricerca sulla transizione digitale per comprenderne gli impatti sul mercato del lavoro. Dopo una breve introduzione, le parti 2 e 3 del rapporto si concentrano su dati raccolti da progetti di ricerca e pubblicazioni accademiche finanziate da Horizon 2020. L’analisi dei dati fornisce una panoramica delle tematiche coperte dalla ricerca nell’ambito del volet scienze sociali e umanistiche (SSH) in H2020.
La terza parte esamina le pubblicazioni accademiche pertinenti e identifica le principali tematiche di ricerca attraverso ricerche in Web of Science. L’analisi dettagliata delle pubblicazioni stesse rivela le lacune nella conoscenza e offre una panoramica dettagliata della letteratura derivante dai progetti finanziati in H2020. La quarta parte si concentra sull’analisi dei dati e sul contributo degli esperti coinvolti nella task force, evidenziando ricerche in corso, nuove ed emergenti.

Entrambi i rapporti sottolineano l’importanza di colmare le lacune nella ricerca per informare politiche basate su evidenze scientifiche, contribuendo così a una transizione digitale e verde equa e sostenibile. La Commissione europea mira a seguire attentamente l’evoluzione di queste tematiche, adattando il quadro normativo per promuovere la ricerca e l’innovazione in linea con gli obiettivi europei.

Clicca qui per scaricare la ricerca “R&I per una transizione digitale equa”

Clicca qui per scaricare la ricerca “R&I per una transizione verde equa”