Il gradimento dei sistemi di sicurezza sociale sulle attività realizzate da ESIP nel corso dell’ultimo anno

64

Il prossimo 27 marzo si terrà a Bruxelles la prima Assemblea generale di ESIP delle tre previste per il 2024. Nel corso dell’Assemblea saranno presentati, tra l’altro, gli esiti di un sondaggio della soddisfazione dei membri sulla qualità dei servizi offerti da ESIP. Il questionario è stato somministrato tra fine 2023 e inizio 2024 e le risposte pervenute sono 21 (sempre anonomizzate).

Quasi tutti gli intervistati si sono dichiarati soddisfatti delle riunioni dei Comitati permanenti e dei gruppi di lavoro della Piattaforma: il 90% ha dichiarato di essere soddisfatto dei temi e dell’ordine del giorno delle riunioni sia per le discussioni (76%) che per la qualità delle informazioni fornite ai membri (81%). Per quanto concerne i contenuti, la maggioranza dei partecipanti ritiene che il comitato e/o il gruppo di lavoro di cui fa parte copra almeno sufficientemente le proprie aree di competenza. Si rileva la richiesta di dare maggiore attenzione all’assistenza di lungo periodo e alla digitalizzazione dei sistemi di sicurezza sociale.  In relazione agli eventi pubblici, la maggioranza dei rispondenti mostra un grado elevato di soddisfazione (punteggio 8,4 su 10) per tematiche e tipologia di eventi, chiedendo però maggior attenzione e tempo per il networking e per il formato ibrido degli incontri.

Infine, i rispondenti al sondaggio si sono dichiarati soddisfatti dei “briefing politici” (position papers in primis) elaborati dal Segretariato ESIP ma la richiesta di maggior coinvolgimento sin dalle prime fasi è molto presente. Le informazioni fornite dall’ESIP, infine, sia via mail sia sul sito della piattaforma sono state valutate molto positivamente, come pure la presenza sui social della Piattaforma.