Doppia W come Welfare. Le Casse si incontrano in Puglia

Sarà la W di Wise a far da padrone nella  tre giorni,  organizzata da AdEPP in collaborazione con Valore, a Egnazia di Fasano in provincia di Brindisi, dal titolo “Welfare: dall’assistenza al Professionista al welfare strategico a sostegno della Professione”.

Ad aprire le giornate di studio sarà la lettura magistrale “ Welfare, ieri, oggi, domani (storia, dinamiche del welfare e di un welfare state”) tenuto da Paolo Feltrin, professore associato dell’Università di Trieste. Durante l’intera giornata di sabato saranno i Presidenti delle Casse ad affrontare i temi legati al welfare assistenziale diretto al professionista e a quello strategico a sostegno della professione.

Le relazioni e i confronti si susseguiranno serviranno per tracciare le future e possibili linee guida AdEPP sul welfare integrato e allargato.

“Nell’assistenza o welfare assistenziale – si legge nel documento preparatorio alla tre giorni – rientrano tutte quelle iniziative e tutti quei servizi erogati da un Ente di previdenza diretti a sostenere gli iscritti che si trovano a dover affrontare situazioni di bisogno contingenti – temporanee o anche durature -, che hanno una ricaduta sul lavoro e quindi sui redditi”. Il professionista, quindi, al centro delle azioni messe in campo dalle Casse di previdenza: salute, famiglia, mutui e prestiti, genitorialità e molto altro.

I temi legati al welfare strategico legati alla professione andranno dalla formazione all’accesso al credito, passando per la costruzione di sinergie tra le professioni e con gli Atenei (ad esempio in termini di orientamento al lavoro) fino alla strutturazione di un dialogo con le Istituzioni o con la pubblica amministrazione.