Startupper School Jam, Bic Lazio spazio ai futuri imprenditori

304

Obiettivo stimolare e dare “gambe” alle idee imprenditoriali innovative (creatività),  svilupparne la capacità di lavorare in gruppo (il business model nasce dalla collaborazione e condivisione tra studenti portatori di diverse conoscenze, sensibilità e competenze), e  facilitare l’osmosi tra formazione scolastica ed educazione imprenditoriale. Così si muove Bic Lazio che ha deciso, tra i tanti progetti che mette in campo, di rivolgersi anche agli studenti che potranno diventare imprenditori anche di se stessi.

Si tratta di una full immersion di due giorni (4 e 5 aprile) presso gli Spazi Attivi di Ferentino, Latina, Rieti, Roma Casilina e Viterbo. Gli studenti saranno coinvolti, attraverso workshop e tutoring, in attività di sviluppo delle idee imprenditoriali. Il primo Istituto  classificato nella Competition regionale riceverà mille euro mentre al team andranno 2mila euro.

A conclusione della seconda giornata, ogni team dovrà presentare, avendo a disposizione un massimo di tre minuti, il proprio business model.

Il migliore business model di ogni jam territoriale si qualificherà a partecipare alla fase finale che si terrà il 7 aprile 2016 a Roma, in una sede che sarà comunicata via email ai partecipanti.

Ad ogni team verrà assegnato un tutor BIC che lo guiderà durante l’analisi della propria idea e lo sviluppo del business model.

per informazioni cliccare su http://www.biclazio.it/it/canali/formazione-scuole/startupper-school-jam