Completato il nuovo Direttivo AdEPP. Oliveti “I neo eletti porteranno nuove idee e energie alle nostre attività”

1294

Completato il nuovo Direttivo dell’Associazione degli enti di previdenza privata

Presidente Oliveti “I neo eletti porteranno nuove idee e energie alle nostre attività”. Stallone “Consapevole della responsabilità e del maggiore impegno che richiederà l’incarico”. Santoro “Onorato di ricoprire il ruolo”. Nardone “La Cassa in AdEPP sempre con il medesimo spirito di servizio e cooperazione attiva”

L’assemblea dei presidenti delle Casse di previdenza aderenti all’AdEPP ha eletto i nuovi componenti del Direttivo. All’unanimità, sono stati eletti: Tiziana Stallone, vice presidente vicario; Giuseppe Santoro, vice presidente; Francesco Nardone, consigliere.

“Sono molto soddisfatto che si sia completato il nuovo Direttivo AdEPP – dichiara il Presidente dell’AdEPP, Alberto Oliveti – Sono certo che la nuova vicepresidente vicaria Tiziana Stallone, il neo vice presidente Giuseppe Santoro e il Consigliere Francesco Nardone porteranno nuove idee e energie alle nostre attività. Ben arrivati, complimenti”.

“Ringrazio tutti i presidenti della fiducia che hanno riposto nella mia persona e il Presidente Oliveti che ha formulato la proposta – commenta Tiziana Stallone – Ho sempre creduto nell’importanza, nella centralità e nella forza di Adepp: è l’associazione dei professionisti che deve diventare sempre più un interlocutore accreditato delle istanze della previdenza obbligatoria privata. Ho accettato con lo stesso entusiasmo con il quale ho accettato e ricoperto il ruolo di Vice Presidente consapevole della responsabilità e del maggiore impegno che l’incarico di Vicario richiederà”.

“Inarcassa è onorata di ricoprire la vicepresidenza dell’Adepp, che l’assemblea dei presidenti ha voluto affidargli”, così il Presidente Giuseppe Santoro sottolinea che “è un ruolo che Inaracassa non ha mai ricoperto prima d’ora e che punta ad adempiere con impegno e con giudizio.”

“ Ho accettato con piacere la nomina nel Consiglio Direttivo che, alla guida di Alberto Oliveti, sta lavorando molto bene,  per poter dare un personale  contributo in linea  con quanto avvenuto da parte della Cassa che rappresento  fin dalla nascita dell’Adepp. La Cassa del Notariato è stata una delle promotrici dell’ associazione  e come riconoscimento del ruolo svolto nella Previdenza delle libere professioni in genere e nella privatizzazione delle Casse in particolare  ha avuto l’onore della Prima Presidenza Adepp. Da quel momento Adepp ha fatto un lungo cammino e uno sviluppo che le  consente oggi di essere uno dei punti di riferimento in materia di Previdenza anche per il mondo politico. Tutto questo è stato possibile grazie alla condivisione  da parte di tutte le Casse aderenti di un programma comune.  La Cassa Nazionale del Notariato con un’ alternanza propria di un ente democratico, ha fatto parte del consiglio direttivo, ha ricoperto la presidenza  ha fatto parte dell’assemblea, sempre con il medesimo spirito di servizio e cooperazione attiva. Con questo spirito mi accingo a ricoprire il ruolo di Consigliere.  Molte Casse oggi si interrogano sul welfare degli iscritti e sull’aiuto concreto da fornire ai propri iscritti: l’Adepp può esser in questo campo un valido aiuto per tutti e per quanto mi sarà possibile asseconderò l’espansione del progetto in questo settore.”