Difficoltà economiche? Arriva il contributo straordinario Onaosi

490

Un ulteriore sostegno a favore degli assistiti ONAOSI: 1.000 euro a testa a integrazione dei contributi ordinari già stanziati. L’operazione, per un valore totale di 1,93 milioni, è stata approvata dal Comitato di Indirizzo della Fondazione. Il contributo sarà riservato agli assistiti a domicilio, ammessi alle prestazioni ai sensi dell’art. 6 dello Statuto in qualità di orfani di Sanitario contribuente oppure di figli di Sanitario contribuente inabile.

“Difficoltà economiche e sofferenza sociale sono gli aspetti più problematici di una quotidianità complessa, sempre più condizionata da un disagio diffuso, costante e opprimente – spiega il presidente della Fondazione ONAOSI, Serafino Zucchelli – Noi di ONAOSI siamo consapevoli del momento estremamente delicato che stanno vivendo molte famiglie. Per questo abbiamo deciso, con questa scelta, di essere al loro fianco. Perché in questo momento di emergenza, i principi mutualistici e di aiuto ai più deboli sono ancora più importanti”.

La delibera che stabilisce l’assegnazione del contributo integrativo straordinario, dopo l’approvazione del Comitato d’Indirizzo, viene ora sottoposta al nulla osta vincolante dei Ministeri vigilanti, per renderla pienamente operativa.