Newsletter “Professioni in Europa” – Giugno 2022

334
Hand in medical glove pointing to virtual screen medical technology

Questo numero della newsletter Professioni in Europa riporta alcuni importanti aggiornamenti normativi in materia di protezione della salute pubblica e della sicurezza dei pazienti che allineano il diritto dell’UE ai progressi tecnologici e della scienza medica.

Un secondo focus è dedicato al cosiddetto “pacchetto di primavera” del semestre europeo con le raccomandazioni specifiche per Paese e le “relazioni per paese”. A seguire le misure adottate dall’Unione europea a sostegno degli agricoltori.

Importanti aggiornamenti dalla Commissione Europea riguardano sia l’accordo politico raggiunto tra il Parlamento europeo e gli Stati membri sulla direttiva sui salari minimi adeguati (proposta dalla Commissione a ottobre 2020) sia la direttiva relativa al miglioramento dell’equilibrio di genere tra gli amministratori privi di incarichi esecutivi delle società quotate.

In relazione alle misure introdotte per contrastare l’aggressione della Russia all’Ucraina, la Commissione europea e il Dipartimento del commercio degli Stati Uniti hanno concordato di rafforzare il coordinamento sull’applicazione dei controlli sulle esportazioni russe. Il Consiglio ha approvato le conclusioni sulla politica di coesione europea.

Di seguito si approfondisce come il Comitato economico e sociale europeo abbia invitato la Commissione europea a effettuare valutazioni d’impatto più mirate delle sue proposte relative a nuove fonti di finanziamento del bilancio dell’UE. Tra le misure promosse dalla BEI rientra il sostegno alle energie pulite come risposta alla sicurezza energetica e alla crisi climatica.

Si segnala il parere delle commissioni per i problemi economici e monetari e i bilanci sulla necessità che la concessione dei finanziamenti per la ripresa sia condizionata al rispetto dello Stato di diritto e all’impegno a garantire il massimo ritorno sugli investimenti da parte degli Stati membri.

La sezione notizie si chiude con la sintesi dei due incontri del Consiglio su tema “Occupazione, politica sociale, salute e consumatori” del 15 e 16 giugno.